20/06/2013 – Obiezioni alla Democrazia Diretta – 4a puntata: minacce alle minoranze

OBIEZIONELa democrazia diretta potrebbe essere un mezzo per approvare decisioni che violino i diritti umani e le libertà fondamentali. In questo modo le minoranze sarebbero particolarmente minacciate.

Secondo questa tesi la Democrazia Diretta diventerebbe un’arma nelle mani della maggioranza per opprimere le minoranze e instaurare una dittatura. Questo è un esempio contro la Democrazia in sè, o meglio nei confronti di ogni sistema politico che consenta qualsiasi libertà di scelta, non contro la Democrazia Diretta. Un regime parlamentare può comunque mancare al suo dovere verso le minoranze o instaurare una dittatura (es. nazisti 1933, il parlamento non solo elesse Hitler ma gli conferì pieni poteri). Con la Democrazia Diretta invece si offre alle minoranze la possibilità di incidere o influenzare le  scelte della democrazia rappresentativa. I diritti umani e le libertà fondamentali sono garantiti dalla Costituzione e dalla dichiarazione universale dei diritti umani.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s