06/01/2017 – Nuova interrogazione al Ministro dell’Interno.

democracy Con riferimento al precedente articolo del 14/12/2016  il Ministro dell’Interno aveva risposto, ad un’interrogazione a risposta scritta, dicendo  “si ritiene che le doglianze e le obiezioni espresse nell’interrogazione sull’operato dell’Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni possano intendersi superate”.

Purtroppo ci vediamo costretti a inviare una nuova interrogazione, a risposta scritta, precisando che l’Amministrazione comunale continua ad impedire i diritti referendari ai cittadini di Sesto S.G.

In pratica l’Amministrazione comunale ha risposto al Ministero dell’Interno che lo Statuto comunale e il regolamento della partecipazione erano stati modificati e che tutto era rientrato nella normalità. Peccato che il Sindaco si sia dimenticato di comunicare al Ministero dell’Interno che è stato inserito nello Statuto comunale un articolo, il Comitato dei Garanti il giudizio di ammisibilità dei quesiti referendari, per il quale non è mai stato neppure emesso il relativo bando di ricerca per i suddetti Garanti.

Intanto il Sindaco annuncia che incontrerà i cittadini il 12 gennaio alla Parpagliona “per condividere le tante cose fatte, per confrontarci”.

Non mancheremo all’appuntamento per chiedere al Sindaco le “COSE NON FATTE”.

 

 

Advertisements

One thought on “06/01/2017 – Nuova interrogazione al Ministro dell’Interno.

  1. Pingback: Il question time dei cittadini per portare le esigenze della comunità locale nei consigli comunali | Più Democrazia in Trentino

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s