07/04/2017 – Sesto S.G. capitale dei diritti democratici negati?

ostacoli alla democraziaI cittadini a Sesto S.G. continuano a vedersi negati i propri diritti di partecipazione. Oltre a due quesiti referendari depositati il 12 maggio 2014 in attesa di risposta (60 giorni come da Statuto) ci sono anche petizioni che sotto l’Amministrazione Chittò vengono regolarmente ignorate. L’ultimo caso è quello dell’Associazione ARCA che ha raccolto quasi 500 firme in soli tre appuntamenti. Nel mese di ottobre 2016 la petizione è stata consegnata all’ufficio competente seguendo le procedure del caso.

Lo Statuto comunale prevedere che il Comune abbia l’obbligo di risposta entro i 60 giorni dalla data del deposito delle firme. L’Associazione ha avuto riscontro solo il 30 marzo e unicamente attraverso un messaggio in segreteria telefonica del primo firmatario. L’Associazione ARCA ha toccato con mano come il Comune tenga in considerazione i cittadini, Continue reading

Advertisements